Soggezione da artificio e altre dipendenze comportamentali

Soggezione da artificio e altre dipendenze comportamentali

Soggezione da artificio e altre dipendenze comportamentali

Aggiornata per settembre 2020– verso cautela di Paola Moriondo

I materiali elencati sono disponibili dappresso la collezione di libri del nocciolo Studi, allegato e Ricerche del circolo Abele, negli orari e nelle procedura previste dal regolamentazione della collezione di libri. L’elenco proposto non esaurisce quanto occupato con studio sul questione sopra attrezzo. Sono presenti ed pubblicazioni scaricabili on line oppure con PDF. A causa di quanto riguarda la relazione da nutrizione si veda la descrizione di libri sui disturbi alimentari.

I percorsi tematici proposti sono i seguenti:

Studi e ricerche sulle dipendenze da abito e i servizi preposti alla accuratezza

Gianni Morandi, L’esperienza modenese di stima delle dipendenze, per Prospettive Sociali e Sanitarie, a. 50, n. 2 (avvio 2020), pp. 33-37 Nell’articolo si intende ammirare correttamente esiti ed effetti dell’esperienza valutativa introdotta nella classificatore locale dipendenze dell’Emilia-Romagna dal 2008. L’utilizzo dello strumento valutativo, in quanto ci permette comparazioni misurabili dei cambiamenti intervenuti nel occasione sull’utenza trattata terapeuticamente, ha esibito risultati positivi, supportando la potenza del faccenda degli operatori di nuovo nelle situazioni minore credibili (interruzioni oppure abbandoni).

Francesca Andronico, Lo psicologo curativo e la cautela delle Dipendenze. Un intenzione di discorso nella educazione, sopra Dal comporre al dire, a. 29, n. 1 (2020), pp. 50-54 L’articolo racconta un’attività di prevenzione del sofferenza robusto e delle dipendenze, condotta da un’equipe di psicologi clinici appresso il liceo via Orazio di Roma (I e II classi). Il piano è spuntato dal principio affinché la scuola, nella gruppo nuovo, debba addossarsi un parte differente da esso esclusivo della insegnamento, configurandosi come un’istituzione per tutto sfera perché diventa casa di istruzione durante relazione ai bisogni e alle indigenza dei ragazzi, integrando la propria propensione educativa unitamente l’intervento di esperti esterni. L’intervento è stato formulato secondo i principi della psichiatria di organizzazione e attuato di sbieco la metodica della ricerca-azione e della psicoeducazione.

Paola Nardone …et al., Gli stili di attività degli adolescenti mediante Italia: i principali risultati 2018 del compagine di controllo HBSC (Health Behaviour durante School-aged Children), per telegiornale dell’Istituto Superiore di tempra, n. 12 (dic. 2019) – on line, vol. 32, pp. 3-6 Nel 2018 è stata atteggiamento nelle Regioni italiane un’indagine sugli studenti di 11, 13 e 15 anni nell’ambito dello schizzo internazionale HBSC (Health Behaviour sopra School-aged Children). Le classi riguardo a cui si è svolta l’indagine sono state la precedentemente e la terza mezzi di comunicazione della esempio secondaria secondo e la seconda della secondaria eccelso. Per tutti i soggetti delle classi campionate è condizione somministrato un questionario in cercare i loro stili di energia : attività fisica, onere corporale, nutrimento e comportamenti verso azzardo, mediante circostanza esaurimento di tabacco, alcool e sostanze stupefacenti e incontro d’azzardo. La ricognizione del 2018 e le precedenti sono consultabili aquesto link.

Verso diligenza di Matteo Cornacchia e Sergio Tramma, Vulnerabilità per vita adulta. Unito guardata educativo, Carocci, Roma, 2019, pp. 278 A faccia di una valido produzione pedagogica che, nel età, si è occupata delle “potenzialità” dell’apprendimento durante vita adulta, sembra di verificare appena l’attuale condizione adulta così di nuovo caratterizzata da forme conclamate di disagio oppure da una diffusa sforzo esistenziale nel sopportare i ruoli e le avvedutezza in quanto questa fase della vitalità comporta. Lo guardata degli autori intende così darsi verso questa “zona grigia” giacché, trovandosi all’incrocio di più ambiti disciplinari, rischia di fuggire alla misura teorica e, di seguito, alla possibilità di ricevere gli opportuni orientamenti durante interventi socio-educativi mirati. Per tale fine il tomo accoglie millionairematch sito contributi dedicati per varie forme di vulnerabilità, a volte inscritte nella stessa origine adulta, altre volte determinate oppure amplificate dall’imprevedibilità delle traiettorie di vitalità. Disposizione Collana: 18617

Pietro Algisi, trattamento di unione: il setting gruppale nel maniera delle dipendenze, con Mission, per . 14, n. 51 (mar. 2019), pp. 51-58 Nell’articolo vengono presi in esame alcuni tipi di terapie gruppali: gruppi centrati sul cambiamento, gruppi orientati alla accrescimento e al correzione personale, gruppi ad propensione interpersonale, gruppi psicodinamici ad tendenza processuale. Si considera, oltre a ciò, l’efficacia della terapia di gruppo, i fattori curativi e quelli terapeutici quali: l’infusione di aspettativa, l’universalità, l’informazione, l’altruismo, la sommario correttiva del branco vitale familiare, le tecniche di inserimento, il atteggiamento imitativo, l’apprendimento interpersonale, la armonia. Si conclude con un punto di vista preciso nella cura delle dipendenze e insieme aspetti generali sulla fenomenologia gruppale.

Andrea Valdevit, C’erano una turno le tossicomanie e tossicofilie…uno espressione fenomenologico al trasformazione del paradigma delle dipendenze, per Mission, verso. 14, n. 51 (mar. 2019), pp. 65-70 L’articolo rintraccia i cambiamenti nelle abitudini dei “mondi tossici”, del episodio del logorio e della soggezione negli ultimi sessant’anni. Affronta il dilemma delle nuove dipendenze e dei comportamenti di soggezione durante allontanamento di sostanze seguente le teorie fenomenologiche.